Ternana, Danilo Pagni mattatore per un mercato scintillante

Si è chiusa ieri sera la sessione estiva di calciomercato per la Ternana

È stato il primo tassello di un puzzle praticamente tutto nuovo. Annunciato prima dell’ultima gara di campionato contro l’Avellino, il Direttore Sportivo Danilo Pagni è tornato alla Ternana desideroso di proseguire la strada intrapresa tra il gennaio e maggio 2017. Un percorso bruscamente interrotto con tutte le conseguenze del caso patite dai colori rossoverdi. Al termine della sessione estiva di mercato il DS ha confermato tutte le sue indubbie capacità, già mostrate durante quel periodo citato in precedenza

Ternana, due difficoltà ineludibili superate magnificamente

Due le principali problematiche che si potevano constatare in questa sessione. La situazione borderline non permetteva (e non permette al momento) di operare a pieno regime sul mercato in entrata. Numerosi i calciatori che alla fine, dopo averli trattati, si sono accasati in Serie B. Nonostante ciò gli over ingaggiati hanno militato in serie maggiori (A o B) aumentando a dismisura il livello di esperienza e personalità, ingredienti molto carenti nella ricetta propinata lo scorso torneo con retrocessione all’ultimo posto. La seconda riguardava il capitolo uscite, e qui che Danilo Pagni ha compiuto una sorta di ‘miracolo’ da contrattazione. Aver piazzato 17 elementi, in attesa del diciottesimo con il quale ci si è accordati per la risoluzione (Alessandro Di Paolantonio ndr) è davvero epico. Alcuni retrocessi, altri che non sono riusciti ad affermarsi dopo i vari prestiti, tutti fuori dal progetto tecnico di mister De Canio. Una serie di operazioni in uscita, quasi tutte a titolo definitivo, davvero da urlo. Inoltre, come accadde nell’agosto 2011, quasi tutti i calciatori sono stati presi a parametro zero. Cosa vuol significare? Che chi si sa muovere sul mercato, disponendo di conoscenze ed instaurando relazioni su tutti i fronti, poi riesce a contemperare alle esigenze della società ed avvalersi di professionisti sicuramente più che validi alla causa

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ternana, un roster da valutare

Le valutazioni dovranno essere fatte in base alla categoria. E’ evidente che in Serie C questa rosa ha l’obbligo morale di vincere il torneo. Al di là de valore teorico, come riporta transfermarkt.it, più alto della Serie C ci sono dei veri e propri ‘crack’ per la categoria. Comprensibilmente diverso per la B il discorso ma qui, in caso di ripescaggio, i rossoverdi potrebbero beneficiare della (logica ndr) riapertura delle liste ed inserire fino ad altri cinque over. Diversamente dagli anni scorsi il materiale umano a disposizione è maggiore, tra società saltate e fuori lista post inizio dei tornei di A e B. Sulla carta questa squadra è almeno da 8 in pagella, ci sono ricambi in tutti i ruoli e grandi potenzialità nei giovani individuati. Complimenti a Danilo Pagni che invece, a nostro avviso, merita 10 e lode per il lavoro svolto tra numerose difficoltà, anche non visibili ai più

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma nella notte a Terni, commerciante trovato morto nel suo negozio

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Terni a luci rosse, “lucciole” e trans venduti come schiavi del sesso: ecco l’operazione Doña Claudia

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • Addio a Maria Chiara. Mons. Piemontese: "Non esiste un'app "Immuni" per la droga. La felicità è altrove"

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento