rotate-mobile
Attualità

Terni, la storica automotrice torna alla stazione: prove tecniche di rimessa in esercizio GALLERIA FOTOGRAFICA

Uno spettacolo per gli appassionati e gli scenari futuri per una littorina che ha segnato la storia della tratta ferroviaria

Un viaggio virtuale all’indietro, evocando i tempi trascorsi della ferrovia Terni-Sulmona. La storica automotrice ALn 668 3319 è tornata a far visita alla stazione cittadina, a distanza di appena due giorni. Secondo quanto raccolto dalla nostra redazione di www.ternitoday.it la littorina sta effettuando delle prove tecniche in vista di una possibile rimessa in esercizio, lungo la linea menzionata, che potrebbe avvenire nel corso del prossimo anno.

Automotrice stazione

Al momento tale automotrice, convertita da Diesel a BioGNL, viene utilizzata nella tratta turistica che interessa il territorio abruzzese. Tuttavia tali prove sarebbero finalizzate proprio per il ritorno sul tracciato che si snoda tra Abruzzo, Lazio e bassa Umbria. Alle 12,55 è stata annunciata alla stazione di Terni, per poi approdare al quarto binario. Uno spettacolo davvero unico per gli appassionati. Dopo la messa in esercizio del treno bimodale la ferrovia, a binario unico, potrebbe dunque compiere un ulteriore passo in avanti verso il trasporto sostenibile.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terni, la storica automotrice torna alla stazione: prove tecniche di rimessa in esercizio GALLERIA FOTOGRAFICA

TerniToday è in caricamento