Cronaca

Terni, i senzatetto ancora accampati sotto ponte Carrara | FOTO

Rifugio con piatti, materassi, bicicletta per gli spostamenti e un carrello della spesa. A distanza di mesi, il problema ancora non è stato risolto

Materassi, una bicicletta per gli spostamenti, un carrello della spesa e anche alcuni angoli improvvisati per creare un vero e proprio rifugio. I senzatetto vivono ancora sotto al prua di ponte Carrara, angolo cittadino a due passi dalle porte del centro dove sorgono oggi alloggi di fortuna. Sotto la prua, basta volgere lo sguardo oltre la parte visibile dalla strada per trovare degli angoli popolati dai senza fissa dimora. 

Girando l’angolo dopo i murales dall’artista francese Alex Pariss, si apre tutto un panorama fatto di culle per il campeggio, coperte per passare la notte e giacigli. Tutto, a distanza di mesi dallo sgombero effettuato a metà agosto, con il vicesindaco Riccardo Corridore, la polizia locale e gli assistenti sociali che erano entrati in azione proprio in quei giorni. 

Terni, la situazione sotto ponte Carrara

A quattro uomini e una donna fu trovata una sistemazione temporanea negli appartamenti siti nella zona di Rocca San Zenone gestiti dall’associazione San Martino di proprietà del Comune, in attesa della partecipazione al bando per le emergenze abitative. Bando che è tornato alla ribalta negli ultimi giorni per il problema riscontrato alle persone con precedenti penali. 

Così, dopo quasi tre mesi, la città nella città dei senzatetto è tornata a popolarsi, come dimostrano le immagini raccolte proprio in quella porzione di territorio. Piatti, stoviglie, una cucina improvvisata e materassi con coperte per affrontare le temperature notturne sempre più rigide con l’andare dei giorni. Un problema, quello dei senzatetto, che ancora non ha trovato la parola fine come testimoniato dalle foto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terni, i senzatetto ancora accampati sotto ponte Carrara | FOTO
TerniToday è in caricamento