rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Politica

Elezioni a Terni, “bomba” ballottaggio: “I ternani non daranno la loro fiducia ai trasformisti”

L’intervento del candidato sindaco Orlando Masselli dopo le dichiarazioni di Stefano Bandecchi: “Da un lato c’è il centrodestra e dall’altro tutte forze di sinistra che vogliono riportare la città allo sfascio”

Continua a deflagrare la “bomba” innescata questa mattina, 19 aprile, dalle dichiarazioni del candidato sindaco di Alternativa popolare, Stefano Bandecchi, che incontrando i vertici della Cisl di Terni ha detto che all’eventuale ballottaggio sosterrebbe il candidato del centrosinistra.

Alle repliche che sono seguite sui social network si aggiunge una dichiarazione che il candidato del centrodestra, Orlando Masselli, ha affidato ad un comunicato stampa. “Abbiamo il quadro più chiaro – scrive Masselli - Il partito che prima si è dichiarato essere di centrodestra, ecco che ora si dice, attraverso le dichiarazioni del suo candidato sindaco, essere pronto ad alleanze con la sinistra. La questione non ci turba, anzi: aiuta a fare chiarezza sulle reali intenzioni di presunti innovatori e a puntare con maggior convinzione alla vittoria al primo turno, convinti che i ternani non saranno così ingenui da dare la loro fiducia ai trasformisti, né a una sinistra che ha portato la città al disastro economico e alla paralisi amministrativa”.

Senza mai citarne il nome, anche Masselli si scaglia dunque contro il patron della Ternana, ribadendo che “dopo la dichiarazione di questa mattina, lo scenario politico prevede una distinzione chiara: da un lato c’è il centrodestra che si riconosce nella candidatura a sindaco di Orlando Masselli, e dall’altro tutte forze di sinistra che vogliono riportare la città allo sfascio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni a Terni, “bomba” ballottaggio: “I ternani non daranno la loro fiducia ai trasformisti”

TerniToday è in caricamento