rotate-mobile
Attualità

Attività ternana per il terzo anno consecutivo nella guida Michelin: “Cucina contemporanea con profondo rispetto per la tradizione”

Presentata lo scorso 8 novembre la pubblicazione annuale dedicata anche all’enogastronomia. La soddisfazione di un’attività ternana

Un prestigioso riconoscimento per il ristorante Nascostoposto, collocato nel cuore del centro cittadino. Per la terza volta consecutiva infatti compare nella famosa guida Michelin. L’edizione 2023 è stata presentata lo scorso martedì 8 novembre. Un vero e proprio punto di riferimento del settore, dove vengono indicati e valutati i locali, in base principalmente alla qualità offerta alla propria clientela.

Ad intervenire alla nostra redazione di www.ternitoday.it  lo chef e titolare di Nascostoposto Armando Beneduce: “Abbiamo inaugurato l’attività nel corso del 2012 a Stroncone. Cinque anni dopo ci siamo trasferiti a Terni, nel gennaio 2017”. Il riconoscimento: “E’ il terzo anno consecutivo che siamo presenti nella guida Michelin. Un ispettore in incognito ha fatto visita al locale e ritenuto che fosse idoneo per la permanenza. Entrarci non è affatto facile ed altrettanto complicato essere confermati. Per noi è il riconoscimento dell’impegno costante profuso ed i sacrifici richiesti, da questo tipo di lavoro”.

Da circa quattro anni è stata introdotta anche la pizza: “Siamo stati menzionati recentemente anche in 50 Top Pizza Italia 2022, un altro bel riconoscimento da evidenziare, con estremo piacere. Inoltre abbiamo aderito ad Umbria Evo Ambassador, uniti con altre realtà, per essere testimoni dell’olio evo”. Una descrizione del ristorante: “Lo definirei moderno, conviviale, accogliente con arredi essenziali ma ricercati. Una cucina contemporanea con attenzione alle materie prime, la loro lavorazione mediante tecniche moderne e profondo rispetto per la tradizione”. Si parla molto di videosorveglianza. Ci sono novità a riguardo?: “Abbiamo avuto interlocuzioni con l’assessore preposto Giovanna Scarcia, dando la nostra disponibilità ad installare una telecamera. Ci spendiamo davvero molto per mantenere pulita la via anche perché, durante l’estate, mettiamo a disposizione dei tavoli all’aperto”.

La relazione contenuta nella guida Michelin: “Non preoccupatevi, non è - poi - cosi "nascosto", anche se nei vicoli storici della città! Ambiente minimalista-moderno dove l'appassionata coppia, lei in sale e lui in cucina, vi delizieranno con piatti ricchi di fantasia e contaminazioni regionali, nazionali e qualcosa d'inaspettatamente esotico”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attività ternana per il terzo anno consecutivo nella guida Michelin: “Cucina contemporanea con profondo rispetto per la tradizione”

TerniToday è in caricamento