rotate-mobile
Lunedì, 26 Febbraio 2024
Attualità

Imprenditoria giovanile a Terni, la storia di Manuel: “La nostra amata città può offrire molto”

Nuova puntata nella rubrica sui ragazzi che scommettono sul futuro: “Anni di sacrifici ripagati con tante soddisfazioni”

Dai sacrifici per aiutare la famiglia dopo la perdita del padre alle tante soddisfazioni nel mondo dell’imprenditoria nonostante la giovane età. Dopo quella di Federica, ecco un’altra puntata nella rubrica di ternitoday.it sull’imprenditoria giovanile. Protagonista stavolta è il 33enne Manuel Ferrotti, ragazzo conosciuto in città e titolare di diverse aziende nate negli ultimi anni. Se un ragazzo su tre a Terni abbandona il mondo del lavoro nella fascia d’età compresa tra i 14 e i 35 anni, Manuel come Federica è simbolo di giovani che invece investono il proprio futuro scommettendo nel territorio di nascita, testimone di un tessuto economico cittadino che può accogliere anche nuove leve in diversi settori imprenditoriali. 

Da lavoratore appena maggiorenne per aiutare la famiglia dopo una grave perdita, Manuel si butta a venticinque nel campo dell'impresa, arrivando dopo diversi anni a diventare amministratore, insieme a Riccardo Bordi, di Terni Pellet e Terni Multiservice (quest'ultima azienda impegnata in diversi ambiti dai traslochi al giardinaggio fino alle pulizie civili e industriali, facchinaggio e servizio di sgombero abitazioni) oltre che gestore di diversi distributori automatici nel franchising Es Vending. 

La testimonianza di Manuel parte con il giovane imprenditore appena maggiorenne: “All’età di diciotto anni perdo mio padre e fin da subito mi metto in moto per cercare di aiutare la mia famiglia svolgendo più lavori saltuari. Dopo qualche tempo, all’età di venticinque anni mi tuffo nel mondo dell’imprenditoria dapprima nella ristorazione, settore dai molteplici sacrifici, passando poi a tre aziende ovvero Terni Pellet, Terni Multiservice ed Es Vending distributori automatici, il mio distributore in franchising”. 

Duro lavoro quotidiano e tanti sacrifici, comunque ripagati: “Grazie a tutto questo ora posso godermi la vita in pieno e togliermi molte soddisfazioni”. Infine, il ringraziamento anche a Terni: “Ci tengo a sottolineare che questa città può offrire molto se presa nel verso giusto. La nostra amata Terni mi ha fatto crescere e diventare l’imprenditore che sono ora quindi a lei va il più grande ringraziamento”. Se volete raccontare la vostra storia imprenditoriale inviate una mail a redazione@ternitoday.it. Lo spazio è riservato ai giovani dall’età compresa tra i 18 e 35 anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imprenditoria giovanile a Terni, la storia di Manuel: “La nostra amata città può offrire molto”

TerniToday è in caricamento